Regina Carolyn: Dopo Lars Vilks

Dernière mise à jour : 21 janv.


In seguito alla scomparsa accidentale di Lars Vilks, la regina Carolyn di Ladonia parla del futuro della sua micronazione, ora rimasta orfana dal suo fondatore.




Figura chiave nel mondo micronazionale, Sua Maestà la Regina Carolyn è un pugno di ferro in un guanto di velluto. La Sovrana lavora instancabilmente per assicurare un futuro alla sua micronazione e per darle sempre più significato.


La scomparsa di Lars Vilks cambia innegabilmente una pagina nella storia ladonea. Lascia così un trauma che non può che orientare i ladoniani verso una lotta più sostenuta per la libertà di parola. Ciò richiede coraggio e una solida volontà che la Regina intende mantenere compiendo un'azione metodica e sempre impegnata.


Questa intervista a Sua Maestà mostra una certa determinazione senza provocazioni né odio per svolgere la missione che i suoi concittadini si aspettano da lei.


« L'espressione e l'arte dovrebbero essere libere da vincoli e libere di esistere perché sono lì per provocare il pensiero e la discussione».

Chi era Lars per Sua Maestà e per il popolo di Ladonia?

Per la maggior parte dei ladoni, Lars è stata la ragione per cui sono diventati cittadini. O sostenere la sua arte, sostenere il messaggio della sua arte (che è che l'espressione e l'arte dovrebbero essere libere da vincoli e libere di esistere perché è lì per provocare il pensiero e la discussione - e né il pensiero né la discussione dovrebbero essere chiusi o " cancellato"), o per protestare contro il modo in cui il mondo dell'arte (e poi il governo) ha trattato Lars a causa della sua arte. Per i ladoni che si sono uniti ma non erano a conoscenza del lavoro di Lars, sono stati attratti dall'idea di un luogo in cui la parola e l'arte fossero veramente libere e protette. E una volta che si sono uniti a noi, hanno appreso di Lars e di come il suo lavoro fosse la base del nostro esperimento di costruzione della nazione. Per me, inizialmente sono diventato cittadino per il secondo motivo. Sono stato attratto dall'opportunità di aiutare a costruire qualcosa da zero, con persone che la pensano allo stesso modo, per provare a dimostrare che le attuali definizioni di stato e nazione sono obsolete e potrebbero essere migliori. Lars era il nostro punto di raccolta. La sua memoria continua a essere il nostro punto di incontro e Nimis e Arx sono i simboli duraturi del suo messaggio.


Sua Maestà progetta per lui una commemorazione o un monumento specifico a Nimis?

Nimis e Arx *sono* monumenti di Lars. Per onorare la sua memoria e mantenere viva la campagna per la libertà di parola e di espressione, noi (i ladoniani) abbiamo creato due organizzazioni no profit, una negli Stati Uniti e l'altra in Svezia, per essere ufficialmente responsabili del mantenimento e della conservazione di Nimis e Arx.


In che modo Sua Maestà vede crescere Ladonia oggi?

La Ladonia continua a crescere solo grazie al passaparola e dalla consapevolezza generata dalle ultime notizie di cronaca. Andando avanti, prevediamo di utilizzare le organizzazioni senza scopo di lucro non solo per mantenere e preservare Nimis, ma per sostenere la libertà di parola e di espressione ovunque e ogniqualvolta possibile (attraverso finanziamenti e attivismo) e per continuare a far crescere i nostri ruoli di cittadini e, si spera, avvicinarsi sempre di più allo stato "reale".


#ladonia #micronation #reinecarolyn #ladonie #queencarolynofladonia #queencarolyn #larsvilks #nimis


Site internet de la Ladonie: www.ladonia.org





4 vues0 commentaire