top of page

Benvenuti in Slowjamastan

La più recente micronazione del Nord America ha avuto un inizio molto promettente con l'inaugurazione della sua Piazza dell'Indipendenza. Il suo Sultano ci ha concesso un'intervista.


Sua Eccellenza Sultan Randy Williams, Fondatore di Slowjamastan

Lo Slowjamastan è nato il 18 agosto 2021 nel deserto della California meridionale vicino a San Diego. Il suo fondatore Sultan è Randy Williams, un personaggio radiofonico nazionale che ha messo la sua esperienza nella comunicazione a vantaggio del suo progetto.


Pochissime micronazioni iniziano la loro storia con così tanti mezzi di comunicazione e un marketing così consolidato. Sin dalla sua nascita, Slowjamastan ha potuto distribuire una gamma di prodotti promozionali associati a una comunicazione visiva estetica ed efficace. Insegne giganti, bandiere, magliette e manifesti di propaganda accompagnano le foto che ricordano lo spirito di Léo Delafontaine. Quindi eccoci di fronte a un nuovo "grande bambino" del micromondo che rivela ottimi modi per attrarre e sedurre i suoi futuri cittadini e farne parlare.


Ma tutto questo è fatto per quale scopo? Che tipo di micronazione diventerà Slowjamastan? Abbiamo chiesto a Sultan Williams alcune domande per scoprirlo.


Essendo Slowjamastan una Repubblica, perché c'è un Sultano (che normalmente governa un Sultanato) e non un Presidente alla sua testa?


Ottima domanda. Certi giorni siamo una vera Repubblica: ci passiamo il cappello, chiediamo idee e suggerimenti... a volte lasciamo che la gente voti le cose. Ma la maggior parte delle volte siamo una dittatura. Tuttavia, ci piace pensare che il nostro sistema politico sia fluido e in continua evoluzione. Inoltre, "Sultan" suona molto meglio di "President", non credi?


Molti paragonano Slowjamastan a Molossia e Calsahara. In che modo Slowjamastan porta qualcosa di diverso?


Ci piace la maggior parte delle altre micronazioni perché quasi tutte portano qualcosa di diverso. I loro leader sono generalmente carismatici, creativi e anche un po' matti (come me) - sono alcuni dei migliori umani sulla terra, in effetti. Non ci ho mai sentito paragonare alle suddette nazioni, ma lo prenderei sicuramente come un complimento, poiché ammiro molto la Molossia e il Calsahara.


Alcune delle più grandi risorse di Slowjamastan sono le sue persone. Le nostre porte sono spalancate per la cittadinanza e abbiamo membri da tutto il mondo, dall'India allo Zimbabwe; dall'Ungheria all'Australia. Sono le persone che fanno veramente di Slowjamastan la più grande micronazione sulla terra.



Sono anche orgoglioso di tutti i nostri strumenti che danno vita al Paese: dai passaporti reali, alle valute speciali, alle targhe diplomatiche e molto altro; siamo più di un semplice sito web e una terra polverosa. I nostri cittadini e i nostri tifosi possono davvero entrare a far parte del nostro Paese e "toccarlo" - possono partecipare in diversi modi, che vivano o mettano effettivamente piede sulla nostra terra o meno,


Infine, il nostro stesso territorio è più che bello. Si tratta di oltre 11 acri di splendida terra desertica, con splendidi fondali montuosi e il Mare del Sultano a pochi metri di distanza. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro costruendo la nostra infrastruttura, che include un posto di blocco ufficiale di frontiera con il suo cancello chiuso e la nostra Piazza dell'Indipendenza con il suo monumento e la sua bandiera. Abbiamo costruito, rispettando allo stesso tempo la natura cruda di Slowjamastan. Credo che uomo e natura possano coesistere e Slowjamastan ne è un perfetto esempio.


Perché hai deciso di creare Slowjamastan? Qual è l'idea dietro?


Sono in missione per visitare tutti i paesi del mondo - tutti e 193, e ho quasi finito (ne ho visitati 175 finora). Praticamente il resto dei 18 paesi che mi sono rimasti sono ancora chiusi a causa del Corona Virus. Quindi, in breve: "Ho finito i paesi, quindi ho creato il mio!"


Come stanno reagendo finora i residenti della Contea Imperiale? Cosa senti di più da loro?

Sono stato piacevolmente sorpreso dal numero di persone della regione che si sono affezionate allo Slowjamastan. Non ero sicuro del tipo di accoglienza che avremmo ricevuto, ma sono felice di vedere quanto la gente del posto sia positiva su tutto questo. Sono davvero impegnati! Di recente abbiamo organizzato un evento all'interno dei confini dello Slowjamastan e sono rimasto scioccato di avere non meno di 10.000 visitatori! La maggior parte dei nostri vicini ci dice che gli piace l'idea che abbiamo portato qualcosa di nuovo ed eccitante nel deserto.


Quali sono i prossimi passi?


Le opportunità sono infinite. Abbiamo molto di più in serbo, ma la maggior parte dei nostri piani sono segreti ben custoditi. Si parlava di un parco acquatico, di una fattoria di armadilli e di un bar di yogurt gelato. Iscriviti alla nostra newsletter ufficiale, The Sultan Sun®, e sarai il primo a sapere quando pubblicheremo il prossimo pezzo di grandezza!






11 vues0 commentaire

Comments


bottom of page